Come dimagrire velocemente dopo le feste

Dimagrire velocemente dopo le feste

Passato il periodo festivo fatto di pranzi e cene eccessive, si ritorna alla vita quotidiana inevitabilmente con qualche chilo di più, per dimagrire velocemente dopo le feste non esistono pozioni magiche, ma con un pò di buona volontà si possono ottenere grandi risultati in poco tempo.

Attività fisica per dimagrire dopo le feste

Tornare in palestra: Se frequentavi la palestra prima del periodo natalizio e hai abbandonato per quelle due settimane di fuoco, cerca di riprendere lo sport e l’attività fisica il prima possibile. Basta una settimana di palestra per rivedere già i risultati e tornare al ritmo di prima, se non frequentavi già la palestra è arrivato il momento di farlo. Se il tuo stile di vita o i tuoi orari non ti permettono di frequentare regolarmente una palestra allora cerca di fare attività fisica in qualche modo. Esistono svariati modi per tenersi in forma anche senza andare in palestra: camminate dopo pranzo o prima che faccia buio (per evitare il freddo pungente); esercizi in casa come flessioni e addominali, squat a mano libera per le gambe e addome, insomma con un pò di creatività c’è da sfiziarsi.

Come avere un aumento di seno in modo del tutto naturale, clicca sulla foto per info, con pagamento alla consegna.

Alimentazione equilibrata per dimagrire in fretta

Una volta iniziata l’attività fisica e regolarizzata con almeno tre sessioni a settimana bisogna pensare all’alimentazione: basta prendere qualche buona abitudine e perderne di altre più viziose per sentirsi subito meglio, leggeri e in forma, e perdere cosi quei chili di troppo accumulati durante le feste.

Non bisogna digiunare e fare nessun ramadan per perdere i chili di troppo dopo le feste. La mattina una buona colazione con cereali, o con biscotti ai cereali.  Bisogna sentirsi sazi ma non pieni, in modo di arrivare fino a pranzo senza sforare con snack, o magari bisogna scegliere uno snack, per spezzare  a metà mattina, ma che non sia ipercalorica, come una carota, uno yogurt, o una barretta ai cereali. A pranzo se non volete rinunciare alla pasta, diminuite semplicemente le porzioni, magari sfiziandovi con ricette diverse per appagare il vostro appetito. Alla pasta potete sostiture qualsiasi cosa come un filetto di pesce con contorno, un petto di pollo con contorno e qualsiasi altra cosa, magari evitando chili e chili di pane.

Mangiare di tutto ma di meno

Il pomeriggio spezzare sempre con un frutto, una verdura o uno yogurt per arrivare a sera e restare leggeri fino a mattina con un pasto ipocalorico ma magari che sazi. Può essere un esempio un filetto di tonno con abbondante contorno di insalata, o un petto di pollo sempre con abbondante contorno.

Regolandosi con le porzioni si può veramente essere creativi in cucina ed essere leggeri allo stesso momento. L’attività fisica unita ad un regime alimentare equilibrato può veramente portare benefici in pochissimo tempo.

Add Comment