Tumori e prevenzione: la metà degli studenti italiani è impreparata

Prevenzione del cancro? Il 53% degli studenti delle scuole di superiori non ne sa abbastanza. Almeno il 78% dei ragazzi sotto i 19 anni ignora che le porzioni di frutta e verdura da consumare al giorno sono almeno cinque, ritiene che le sigarette light non facciano poi così male, sostiene (almeno il 54%) che le lampade solari siano un rimedio contro le scottature perché aumentino la resistenza al sole.

Non solo: 4 ragazzi su 10 ritengono anche che lo sport contribuisca ad aumentare il livello di stress. I risultati, non così appaganti, provengono dal quiz “Quanto conosci le regole del benessere” promosso nel corso della Campagna “Non fare autogol”, pensata dall’Associazione Italiana di Oncologia Medica. Il quiz è stato rivolto a 10.547 giovani. Il Presidente nazionale dell’AIOM ha sostenuto: “Abbiamo girato l’Italia incontrando gli studenti delle superiori perché la vera lotta al cancro si deve iniziare sui banchi di scuola”

Come avere un aumento di seno in modo del tutto naturale, clicca sulla foto per info, con pagamento alla consegna.

Ben il 40% dei tumori è causato da scorretti stili di vita e fattori di rischio modificabili”. Non solo: “Abbiamo coinvolto quasi tremila Istituti, dialogato con centinaia e centinaia di docenti e dirigenti scolastici, migliaia e migliaia di giovani, diffuso oltre un milione di opuscoli. Un lavoro impegnativo e fondamentale, visto che è ancora basso il livello di conoscenza dei ragazzi delle principali regole del benessere”.

Add Comment