eTA canadese: cos’è e chi deve richiederlo

Il Canada è un territorio meraviglioso da visitare: da sempre è una meta turistica piuttosto ricercata e soprattutto negli ultimi anni tante sono le persone che vi si recano o per un semplice viaggio o per provare a creare un futuro lì.
Ma come primo passo: quali documenti occorrono per accedere in Canada? Dal 2016, gli esenti da visto, sono obbligati a richiedere l’eTA per l’ingresso in territorio canadese.
L’eTA è l’autorizzazione elettronica al viaggio, destinata a chi transita o si ferma in Canada; è direttamente collegata in maniera elettronica al passaporto e si ottiene facendone richiesta online, su appositi siti, oppure presso uffici di competenza.
Ha validità di 5 anni oppure sono alla scadenza del passaporto, qualora dovesse avvenire prima.
La richiesta eTA è semplice: bisogna rispondere ad un apposito questionario che raccoglie sia informazioni personali che motivazionali riguardanti il viaggio, allegare passaporto e ricevuta di pagamento.

In questo modo, la pratica si avvia e viene processata; una volta ottenuta la convalida, l’eTA sarà attivo elettronicamente sul passaporto, senza necessità di documentazione stampata o aggiuntiva, poiché alle dogane di ingresso verrà direttamente visualizzato attraverso i terminali.

Come avere un aumento di seno in modo del tutto naturale, clicca sulla foto per info, con pagamento alla consegna.

Chi ha bisogno dell’eTA?
Diversi sono i viaggiatori che hanno bisogno di un’eTA per volare in Canada. In primo luogo abbiamo i visitatori esenti da visto; questi sono visitatori stranieri che si dirigono in aereo in Canada, arrivando da nazioni per cui non è previsto l’obbligo di visto.

Essi devono però essere regolarmente provvisti di passaporto e eTA per volare e accedere agli aeroporti canadesi.
Questi stessi viaggiatori, qualora arrivassero in Canada in automobile, treno o nave, non necessitano di eTA.

Tra coloro che devono essere muniti di eTA abbiamo anche i residenti permanenti legali in usa; in caso di volo per o attraverso il Canada, devono inoltre presentare passaporto e Green card.

Infine abbiamo il caso di alcuni cittadini stranieri per cui sarebbe previsto il visto, che però possono richiedere l’eTA se viaggiano soltanto in aereo mentre devono chiedere il visto turistico qualora accedessero in Canada con altri mezzi; questo è il caso di cittadini brasiliani, bulgari e rumeni.

Come ottenere l’eTA?

Come già abbiamo accennato, richiedere l’eTA non è un processo difficile o impegnativo: innanzitutto bisogna accertarsi di avere un passaporto valido nel momento in cui si andrà a compiere il viaggio in quanto l’autorizzazione elettronica eTA è direttamente legata a tale documento.

Per richiedere l’eTa basta accedere al sito ufficiale e compilare il modulo questionario in cui vengono richieste notizie riguardanti il viaggiatore: informazioni personali, documenti e motivazioni del viaggio.

Si procede al pagamento e generalmente in un massimo di 72 ore si ottiene la convalida della richiesta. Qualora ci fosse qualcosa da dover approfondire, verranno integrate alcune richieste al modulo.

Una volta ottenuta l’approvazione alla richiesta, l’eTA è valido e viene elettronicamente agganciato al passaporto: non occorre pertanto una stampa o un ulteriore documento aggiuntivo, in quanto verrà direttamente visualizzato in fase di controllo del passaporto in dogana.

L’eTA ha smaltito e velocizzato i lunghi iter burocratici della richiesta di visto di qualche tempo fa; benché, come abbiamo detto, è un processo veloce, è comunque prudenza richiederlo qualche giorno prima di partire e qualora ci siano dubbi circa il nullaosta immediato, meglio pensare comunque di munirsi di visto turistico per evitare problemi all’arrivo.

Ricordiamo in ultimo, che l’eTA è un’autorizzazione di viaggio che dura 5 anni e garantisce viaggi brevi (massimo di 180 giorni); in caso di durate superiori, bisogna procedere con altro tipo di documentazione poiché si sconfina in un tipo di viaggio probabilmente rivolto non solo al turismo ma ad una possibile stabilizzazione in territorio canadese.

 

Per maggiori informazioni sull’eTA Canada online, visitare: https://eta-canada.it/

Add Comment