Tags:

Due pugliesi arrestati ad Alatri, spacciavano olio scadente per extra vergine

Due cittadini pugliesi di 55 e di 41 anni, residenti a Cerignola, entrambi disoccupati, e già censiti e noti alle forze dell’ordine per precedenti di polizia, sono stati arrestati dai Carabinieri della stazione locale radiomobile di Alatri nell’ambito di un’operazione congiunta con i Carabinieri di Frosinone e con quelli della stazione di Piedimonte San Germano.

In accordo con quanto è stato riportato dal sito ilpuntoamezzogiorno.it, al termine di una intensa attività investigativa si è infatti scoperto che i due cittadini pugliesi spacciavano olio di pessima qualità per extra vergine di oliva, e per questo sono ora accusati di ‘tentata truffa aggravata in concorso‘.

I due uomini di Cerignola sono stati peraltro arrestati in flagranza di reato, ovverosia proprio mentre stavano spacciando l’olio di pessima qualità per extravergine di oliva all’interno di una attività commerciale. I militari hanno non a caso sequestrato ben 4 cartoni contenenti 16 taniche di verosimile olio, 3 confezioni contenenti 36 kg di olive, e 21 etichette adesive indicanti la scadenza del 30 dicembre del 2020.

Add Comment