Borsoni e valigie, quali sono le migliori

L’estate 2018 inizia con un dilemma: borsa in pelle da viaggio, borsone comodo e capiente o zaino per gli avventurosi? Guida alla scelta delle borse per viaggiare sicuri e in tendenza.

Borsa o zaino, scegliere i migliori per viaggiare

Ognuno di noi ha fatto l’errore madornale di comprare dei borsoni economici che, dopo poco, hanno iniziato a cadere a pezzi proprio in concomitanza dell’arrivo all’aeroporto, o una valigia bellissima che però non è adatta certamente per vacanze avventurose. Comprare zaini o borse in pelle online può essere un’arma a doppio taglio, perché il prodotto, una volta arrivato a casa, può non essere quello che ci si aspetta. Come capire e scegliere la migliore borsa e valigia per il viaggio?

Come avere un aumento di seno in modo del tutto naturale, clicca sulla foto per info, con pagamento alla consegna.

Problemi delle borse in pelle da viaggio

I problemi più comuni sono la poca impermeabilità, specialmente nelle borse fabbricate in cuoio e in camoscio. La pelle, infatti, è un tessuto che assorbe, quindi è fondamentale che sia trattato adeguatamente con un prodotto impermeabilizzante per limitare i danni da pioggia o da neve. Perché capita anche di dover viaggiare in inverno e appoggiare la valigia in antri in cui non c’è traccia di passaggio di pale.

E’ anche vero che l’acquisto sbagliato, la maggior parte delle volte, è da imputare al cliente, perché è anche vero che la destinazione d’uso del borsone incide moltissimo. Un conto è avere un borsone da viaggio elegante per viaggiare, appunto, comodamente e senza ingombri, dall’altra alcuni trattano questi accessori come contenitori generici, se non peggio: esiste gente che porta borsoni in pelle costosissimi in piscina o in palestra, magari per metterci gli indumenti sporchi di sudore o bagnati.

Scelta delle valigie e delle borse per viaggiare

Gli accessori adibiti al bagaglio a mano o bagagli generali devono avere determinate caratteristiche, da valutare. Prima di tutto, se il soggetto tende ad effettuare viaggi ed escursioni avventurose e turbolente, deve obbligatoriamente tenere conto dei materiali e della praticità. I primi devono essere resistenti ed affidabili, in modo da non creare ingombri o situazioni imbarazzanti proprio nei momenti meno opportuni, mentre per quanto riguarda il lato pratico, meglio una borsa semplice e capiente piuttosto che un accessorio di design dei migliori stilisti ma che non serve a nulla. L’estetica si può annoverare tra le priorità solamente in città, in eventi mondani  e stando con i piedi per terra, non sopra un ponte tibetano.

Consigli per la scelta

E’ impossibile definire quale siano i migliori borsoni, borse e valigie, perché esistono infiniti modelli tutti diversi e con dimensioni varie. Inoltre, esistono borse zaino, borsoni zainabili con ruote, trolley che diventano pochette e con materiali hi-tech come tessuto ultra impermeabile e resistente anche a temperature elevatissime.

Altra caratteristica che dovrebbe avere una borsa da viaggio, oltre all’idrorepellenza a lunga durata, sono le tasche laterali con cerniere, oppure le tasche interne ed esterne a rete adibite al riporre gli oggetti più piccoli o quelli da tenere a portata di mano. Inoltre, se si tratta di uno zaino, i cosiddetti spallacci dovrebbero essere imbottiti a sufficienza per indossarli comodamente in spalla, oltre che essere regolabili e rimovibili sia per lavare l’oggetto facilmente, sia per un fattore estetico. A seconda della grandezza, purtroppo il budget minimo per un accessorio da viaggio come si deve supera i 100 Euro come base di partenza, ma si tratta di un investimento a lungo termine.

Add Comment